GOSPEL MUSIC

Lo leggi in: 2 minuti

La musica di ispirazione cristiana che viene spesso, per convenzione, siglata “Gospel Music” non ha come finalità di concorrere ad un festival, ricevere premi ed onorificenze, conferire successo a chicchessia.

Serve, invece, in modo specifico e … nientedimeno che … ad avvicinare a DIO coloro che si lasciano avvolgere da quella che è stata, autorevolmente, definita: ancella della Parola.

La musica rappresenta un vero regalo di Dio all’intera umanità con il suo linguaggio universale capace di esprimere sentimenti e suscitare emozioni.

Per esperienza personale possiamo confermare che … è il più efficace antidepressivo che si possa assumere senza effetti collaterali.

Costituisce un linguaggio capace di toccare zone profonde dell’anima, con melodie e testi che promuovono contatto personale e  comunione con l’Altissimo.

Questa è la vera importante ragione che ci spinge ad inserire nel palinsesto della nostra emittente spazi musicali; un background che svolge la funzione di un vero e proprio tappeto musicale per un itinerario piacevole e benefico, una sorta di cornice, che ha lo scopo di edificare chi ascolta, introdurre alla riflessione ed alla preghiera.

In realtà la musica evangelica serve a toccare lo spirito, a convogliare, oltre la barriera di un ascolto superficiale e di intrattenimento, il messaggio del Vangelo, rispettando in pieno la stessa definizione e significato dell’espressione GOSPEL MUSIC.

Le radici di questo genere musicale, si sa, sono molto lontane nel tempo; va anche sottolineata l’importanza assunta dalla musica di ispirazione cristiana con la Riforma Protestante, da Martin Lutero ai fratelli John e Charles Wesley, ritenuti dagli studiosi, con giusta ragione, come i fondatori della nuova innologia evangelica, sino ai giorni nostri con autori ed artisti di grande talento.

Resta il fatto (sappiamo molto bene), che è molto difficile accontentare tutti … contemporaneamente e sempre.

Per questa ragione, nella composizione delle diverse rassegne musicali che trasmettiamo nelle fasce orarie mattutine, pomeridiane, serali e notturne ci sforziamo di tenere nella debita considerazione i riscontri che riceviamo attraverso i contatti con chi ci onora con la propria attenzione, selezionando i diversi generi musicali, tutti finalizzati a rendere un servizio efficace nel  diffondere la Parola di Dio, la Buona Notizia, il Vangelo … sempre ed a tutti.

Dobbiamo tenere conto, tuttavia, che cambiano i tempi, cambiano gli stili  ed i gusti; da questo scaturisce il bisogno di usare linguaggi appropriati ad ogni epoca e fascia di ascolto, per rimanere vicini al sentire contemporaneo cercando di non disturbare la sensibilità di qualcuno.

Del resto, l’esperienza in oltre quaranta anni di presenza radiofonica, ci ha forgiato ed aiutato sempre a superare ostacoli spesso incomprensibili, a sopportare critiche sollevate da parte di chi si inoltra con troppa facilità e talvolta con arroganza ad emettere giudizi su ciò che non conosce.

A questo punto, non possiamo fare a meno di ringraziare il Signore anche per i preziosi consigli che ci vengono offerti; ma soprattutto per la grandissima varietà di sonorità e generi musicali, oggi alla portata di tutti.

Infine siamo grati a Dio per i doni preziosissimi costituiti da valentissimi musicisti ed interpreti cristiani in tutto il mondo.

Grazie Signore … anche per la musica!

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *